Patate a Fisarmonica – La musica del buon cibo

Ore 19.45 Da qualche parte nella campagna Trevigiana

Un giorno d’ufficio, 10 ore di lavoro, 100 squilli di telefono e 1.000 carezze al termosifone.  Anche questo giorno è passato tra sorrisi e occhiate all’angolo in basso a destra dello schermo pc. Per fortuna ci sono le persone vere, quelle persone belle che non ti stancherai mai di vedere, quelle che la pancetta e la panna stanno dappertutto e che un cuscino per dormire non manca mai. E’ con quelle che sperimenti le ricette più goduriose e soddisfacenti… eccolo: questo è il nostro Confortfood! 

 

…Un trillo di campanello, una porta che si apre e tutto passa.

Patate (Goduriose) a Fisarmonica

 

patate a fisarmonica 2WM

Ingredienti

Patate medio/grandi (una a testa)

Pancetta Coppata

Formaggio a media stagionatura

Formagio Grana

Olio e sale

Rosmarino 

Come si procede

1

Cuocete le patate in abbondante acqua salata (io le sbuccio ma se le lavate bene potete anche tenere la buccia). Una volta che sono ammorbidite scolatele e fate dei tagli come in foto. 

patate a fisarmonica step1WM

 

2

Ora inserite nei tagli la pancetta, delle fettine di formaggio e alcuni aghi di rosmarino. Disponete le patate su una placca da forno e bagnatele con Olio d’oliva, salatele e grattuggiateci del formaggio Grana. 

3

Finite la cottura in forno a 180° per circa 10-15 minuti… se vedete che si seccano troppo copritele con della carta d’alluminio. 

Alcuni consigli

Quella che consiglio è la farcitura che preferisco… potete farcirle un po’ come volete:zucchine e provola piuttosto che speck e grana… andate di fantasia! 

Ho trovato l’uomo giusto _ Il Raffaello, come fare in casa i migliori cioccolatini Ferrero!

Praline al Cioccolato Bianco e Cocco

Con Loaker è davvero “Amore Puro” 

praline al cocco con loacker

Cosa ti Serve

150 g cioccolato bianco

20 gr di burro

1 confezione di wafer alla vaniglia (Per me Loacker)

Farina di cocco

Come si Procede

1

In una Padella sciogliere a bagnomaria il burro e il cioccolato bianco. Una volta ottenuto un composto omogeneo farlo raffreddare mescolando di tanto in tanto;

2

Ridurre i Wafer a farina e aggiungerli alla crema di cioccolato insieme a una manciata di farina di cocco ottenendo un impasto denso e compatto (se è troppo morbido passatelo in frigo circa 30 minuti);

3

Fate delle palline della dimensione di una Pralina e passatele nella farina di cocco. Conservate in frigorifero

4

Servite le Praline dopo averle tenute a temperatura ambiente per circa 10 min.

Alcuni Consigli

Per avere un risultato ancora più goloso aggiungete al cioccolato fuso del liquore cremoso tipo Irish Cream o Liquore al Caffè.

Amanti del Cioccolato fondente? Per voi l’alternativa è dark! usate del cioccolato extra fondente e aromatizzartelo all’arancio o alla menta. Usate i wafer al cioccolato e passate le palline nella granella di Nocciole o nel cacao amaro.

praline al cocco con loacker

Ricette di Natale – Passano gli anni ma i Nostri Biscotti restano i Migliori

Una ragazza che si divide tra Università, Ragazzo, Pulizie dell’appartamento, treni in ritardo e palestra… Due anni per cambiare così tanto. Due anni dopo per essere quello che sono, per  avere quello che ho sempre sognato, per realizzare quel desiderio che tutte le donne hanno… Un lavoro ricco di soddisfazione e una vera autonomia… ma basta davvero? … Maria, Gli affetti restano i migliori… La famiglia è lontana e le foto del Mio paese su Facebook non bastano più? E’ ora di fare i biscotti delle feste… Natale non è poi così distante!

Lo vedo nei sorrisi della gente e  nelle bancarelle di piazza Capitaniato.

Lo sento nella musica dei negozi e nei profumi delle cioccolaterie.

Lo percepisco nel tè caldo delle cinque e nel gelo delle palle di neve.

Il Natale è arrivato e con lui il tempo di pensare ai regali di Natale e ai menù delle feste. L’albero di Natale di Padova è super luminoso anche se un poco smilzo e passeggiando tra i mercatini di Natale ho pensato a che post pubblicare per questo magico Natale in arrivo: “Certo, farò una serie di tre post a tema natalizio”, ecco l’idea.  Il primo “pensierino di Natale” è questo: vi posto la ricetta dei cookies americani davvero carini e super gustosi, comodi da nascondere sotto l’albero della zia e carinissimi da infilare nelle ceste di Natale della suocera.

American cookies con tante gocce di cioccolato


american coockies4

 

 

Ingredienti per una 50 di biscotti

Un uovo

125g di zucchero raffinato

125g di zucchero di canna

100g di burro

1 cucchiaino di bicarbonato

250g di farina

Aroma alla vaniglia

Continue reading

Quiche etnica (e light) alle vedure .. Ricordi d’Estate

Per non ingrassare, signore, cerchi di mangiare frutta e verdura… -Sì, dottore, ma prima o dopo i pasti?

Quiche Etnica alle Verdure 

quiche alle verdure 1 light

Cosa ti Serve 

Pasta sfoglia a base rettangolare 

2 Zucchine 

Una Melanzana 

Un peperone giallo

150 gr di Mozzarella di Bufala

Salsa di Soia

3 Spicchi d’Aglio

Olio EVO

Sale QB

… e qualche foglia di basilico per decorare 

Come si Procede

1

Rosola l’aglio schiacciato con un filo d’olio caldo in Wok e aggiungi le verdure pulite e tagliate a Julienne (se riesci spela i peperoni.. la pelle è indigesta). Sala e salta per circa 15 minuti. Lascia raffreddare.

2

In una teglia rettangolare adagia la sfoglia e, dopo averla bucata con una forchetta, taglia a fette la mozzarella,  asciugala con della carta da cucina e distribuiscila sulla sfoglia, 

3

Quando le verdure sono fredde aggiungi della salsa di soia e mescola (per chi ama il Curry consiglio di metterne un pizzico). Distribuisci le verdure sulla mozzarella e inforna a 200° per circa 20 minuti. Servila Calda dopo averla decorata con delle foglioline di Basilico. 

quiche alle verdure 1 light

… e Buon Appetito!

quiche alle verdure 2

Roselle filanti ai Funghi Gialletti – Il futuro è adesso

… Dietro la collina non c’è più nessuno,
solo aghi di pino e silenzio e funghi
buoni da mangiare, buoni da seccare,
da farci il sugo quando è Natale,
quando i bambini piangono
e a dormire non ci vogliono andare
                                                      Generale -De Gregori 
 
 

Roselle Filanti ai Gialletti

crespelle ai funghi e formaggio

Ingredienti per 4 persone 

6-8 piccole omelette (qui la ricetta)

250 gd di formaggio cremoso (per me formaggio Tomasoni )

250 gr di gialletti freschi 

Prezzemolo e aglio 

Sale e Pepe

100 gr di panna fresca 

50 gr di formaggio Grana 

Come si procede

1

Dopo aver scaldato  dell’olio in padella spadellare con prezzemolo e 2 spicchi d’aglio  i funghi. Salate e lasciate intiepidire. 

2

Farcite le omelette coi i funghi, dei fiocchi di formaggio e della panna; arrotolate ciascuna dividendola poi in 3 parti.

3

Avrete ora tanti rotolini da distendere in una pirofila sul cui fondo avrete distribuito della panna. Finite con abbondante formaggio Grana e infornate a 180 ° per 30-40 minuti circa. 

Alcuni consigli 

Se non avete i funghi freschi, ovviamente,
potete usare quelli secchi attenti alla grammatura però. 

Non avete voglia di preparare le omelette?
Potete fare lo stesso lavoro con della pasta fresca da lasagne dopo averla passata però in acqua bollente. 

crespelle ai funghi e formaggio

Orecchiette con Zucchine e Gamberetti – Ode alla zucchina

“Cucinare è come amare… o ci si abbandona completamente o si rinuncia.”
Harriet Van Horne

Orecchiette con Zucchine e Gamberetti 

pasta ricetta light  GAMBERETTI E ZUCCHINE



Ingredienti per 4 persone

320 gr di orecchiette

Olio EVO e 2 Spicchi di Aglio 

3 Zucchine 

140 gr di Gamberetti 

Curry

Come si Procede

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE

Prima

Rosolate gli spicchi di aglio con dell’Olio e aggiungete le zucchine pulite e  tritate sottili. Lasciate cuocere per circa 10-15 minuti. 

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE

Poi

Cuocete le orecchiette e, mentre arrivano a cottura, aggiungete i gamberetti alle zucchine.  Spadellate poi la pasta con il condimento aggiungendo curry e, a piacere, anche della salsa di soia. Impiattate e servite! 

Alcuni consigli 

Per sminuzzare velocemente le zucchine, consiglio di un grande “chef”, usate i fori più grandi della grattuggia, quelli per le carote per intenderci. 

Per arricchire la pasta aggiungete anche dei pomodorini datterino a cubetti poco prima di aggiungere i Gamberetti. 

Golosi? Aggiungete della panna per amalgamare il tutto!

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE 1WM

Ring da Cucina? … Ta-Dà!

Preparare ricette semplici con zucchine

Crostini Integrali con Salmone e Tartufo – Ed’è subito Ospitalità

La conosci quella della formica e della cicala? Pensa al futuro; lavora e pensa a quando tutta la fatica verrà ricompensata. Lavora e pensa  a quando le lacrime diventeranno sorrisi e le paure costituiranno il tuo coraggio. Divertirsi non conta, con gli svaghi finisci in un letto con una bottiglia vuota tra i piedi e la testa vuota da tutto. Forse è meglio la vita intensa e varia di noi esseri umani. 

La conosci quella della formica e della cicala? No grazie, io sono una donna,  preferisco vivere e farmi consigliare  e preparare piatti da amici veri. 

Crostini Integrali con Salmone e Tartufo

crostini light integrali  tartufo e salmone

Come prepararli

Prendete un filoncino di pane con farina integrale e scottatelo al forno dopo averlo tagliato a fettine. 

Nel frattempo mescoalte il formaggio cremoso (per me la Crema de Piave del Caseificio Tomasoni) con delle scaglie di tartufo 

Dopo 6-8 minuti al forno spalmate la crema di formaggio al tartufo sulle fette di pane e coprite con abbontante Salmone affumicato. Potenete i crostini in una padella calda unta con olio  e finite di scaldare il tutto coprendo i crostini con un coperchio. 

Portate a tavola i crostini caldi come finger food da aperitivo o antipasto sfizioso

Alcuni Consigli

– Salmone e Tartufo sposano bene, alternative possono essere mescolare il formaggio con delle olive nere oppure usare dei formaggi già aromatizzati 

– Non avete pane fresco? Usate pane tedesco integrale! Per me Pane Pema

Ricetta iscritta a: Ricette per una cena speciale 

Straccetti di Pollo alle Verdure su Riso Basmati – Oriental Style

Sono le sei, la testa che gira per il primo aperitivo bevuto a stomaco vuoto e una cucina che aspetta di essere vissuta, sul banco la bottiglietta di salsa di soia e sul gas la Wok; Prendiamo il pollo dal frigo, armiamoci dei nuovi coltelli  in ceramica, la voglia di cucinare non manca!

 Straccetti di Pollo alle Verdure – Oriental Style

straccetti di pollo alle verdure 1

Cosa Serve (per 6 persone)

uno scalogno

 3 zucchine

2 peperoni (uno rosso e uno giallo)

500 gr di Pollo

Olio EVO

Sale e Pepe

Salsa di Soia

Per la marinatura: il Succo di due limoni, dell’Olio e Erbe aromatiche (per me basilico, rosmarino e erba cipollina)

Per completare il Piatto 

Riso Basmati

Come si Procede

straccetti di pollo alle verdure marinare

La Marinatura.

Iniziate con il marinare il pollo per renderlo più morbido: dopo averlo tagliato a straccetti lasciatelo riposare in frigo per un paio di ore con il succo dei limoni emulsionati con dell’olio e le erbe aromatiche

straccetti di pollo alle verdure step UNO

1.

Pulite le zucchine e i peperoni (privando quest’ultimi da tutti i semini e della buccia), tagliateli a julienne.

straccetti di pollo alle verdure step 2

2.

Nel Wok scaldate abbondante olio e rosolateci lo scalogno pulito e tagliato finemente a spicchi.

straccetti di pollo alle verdure step tre

3.

Ora, nel wok aggiungete anche le verdure e fatele ammorbidire cuocendo a fuoco lento. (nel frattempo, in un’altra padella antiaderente grigliate gli straccetti ben scolati dalla marinatura).

4.

Quando le verdure sono morbide aggiungete anche il pollo scottato e fate insaporire per un paio di minuti aggiungendo la salsa di soia, un pizzico di sale e qualche foglia di erbe aromatiche sminuzzata. Servite su un letto di riso basmati bollito guarnendo il piatto con dell’erba cipollina.

Alcuni consigli

La marinatura che io ho usato è quella con il succo di limone perchè, sinceramente, era quello avevo in frigo.. è stata un’idea dell’ultimo momento! Consiglierei anche una marinatura all’orientale con salsa di soia, miele e dello zenzero grattuggiato.

Nella preparazione del piatto sono stata abbastanza attenta con la salsa di soia perchè non a tutti piace troppo il suo gusto agrodolce, consiglio comunque di metterla in tavola perchè i patiti possano “aggiustare il tiro”

straccetti di pollo alle verdure fin light

Altre ricette del: Riso basmati con verdure e pollo al curry

La Costa azzurra in Camper e un piatto di Spaghettoni Acciughe e Pomodori Secchi

Una Domenica d’agosto h 06.00  nella Campagna trevigiana

Suona la sveglia, è il primo giorno di ferie  e vado a lavoro alle sei. Si, voglio finire le ultime cose per partire il più tranquilla possibile.

Fin da bimba ho sognato la Provenza, fin da bimba ho voluto annusare la Vera Lavanda e vedere come si fanno i prufumi migliori. Dovevo andarci! Sono diventata grande ma la bimba in me grida ancora: “Costa Azzurra” e, diciamocelo, qualcuno ha deciso di ascoltarla. Dicevo, due ore di lavoro all’alba. Due ore di grafiche e Tableau in Uff. Commerciale. E’ presto , se suona  il telefono è solo un Koreano che ha sbagliato a digitare il numero e ti chiede un caffè . Le 10.00, timbro e scappo. Ciao Ufficio. Ciao Casa. Ciao Italia. A  presto.

Una settimana di Settembre, 7 giorni di sole, 168 ore 165 ore di vera vacanza.

 
costa azzurra in camper

Profumi, Treni in ritardo, Parrucchieri in ogni angolo e troppi Ristoranti Italiani! Si respira Cannes con i suoi Yacht e i vialetti che di notte prendono vita. Si corre la grande  Nizza con il suo mercato antico e la meravigliosa riviera. Si fa i signori a Monaco tra Cambi di guardia e scatti rubati nei migliori ristoranti vista mare.

costa azzurra in camper

A proposito di ristoranti. Sapevo che la cultura gastronomica non fosse paragonabile a quella italiana ma “Cari francesi, girate le Omlette, Profumate le Cozze e fate torte di cui grandi donne suggeriscono il nome, fate quello che sapete fare!”

***

Dico questo perché in Costa Azzurra di ristoranti Italiani ce n’è  a ondate. Pizze “alla Margherita” da 9,00 €  Alla Bella Napoli e Linguini alla Matriciana (lo giuro!) da 16,00 € in Trattoria da Pino.

 costa azzurra in camper

 Devo proprio dirlo, trovare un ristorante tipico è stato davvero difficile ma.. che buone le Omelette!

Forse  è meglio visitare l’arte e il lusso della zona per poi ritirarsi in Camper, Prendere i pomodorini sott’olio della Calabria, gli spaghettoni di Gragnano  e le acciughe del Porto di Menton; questo è un piatto! Ciao Casa, Ciao  Italia. Bentornata!

Spaghettoni Acciughe e Pomodori Secchi – Vita da Camper

****

Vi servono

Acciughe

Aglio

Pomodori Secchi

Spaghetti o Bucatini

Pane Raffermo (io ho usato il pane integrale PEMA)

Pecorino

 

Come procedere

 

Per prima cosa buttate in padella abbondante Olio di Qualità e, quando è caldo aggiungete le Acciughe a filetti sminuzzati grossolanamente e fate appassire (lasciatene da parte alcune per la decorazione). Poco dopo dell’aglio sminuzzato. Scolate i pomodori secchi e aggiungeteli a listarelle.

costa azzurra in camper, pasta pomodori e acciughe, pasta con le acciughe e pomodori

Cuocete gli spaghetti in una grande pentola e, fate dorare in un’altra padella, della mollica di pane con un poco di burro.

Spadellate la pasta con il condimento di pomodori e acciughe. All’ultimo aggiungete il pane croccante e impiattate con qualche filetto di acciuga, un pomodorino secco e del pecorino grattuggiato.

 

Alcuni Consigli

Potete aggiungere al composto di olio e aglio anche dei peperoncini piccanti per dare più forza al piatto.. se siete amanti del piccante.

 costa azzurra in camper, pasta pomodori e acciughe, pasta con le acciughe e pomodori

Zuppa di cipolle… piangeranno anche i francesi?


Mentre asciuga lo smalto si parla di una futura gravidanza

Mentre asciuga lo smalto si pensa a una famiglia che qualcuno ha, qualcuno stà costruendo e qualcun’altro attende…
Mentre asciuga lo smalto asciugano le lacrime e cuoce una Zuppa di Cipolle.

 

Zuppa di cipolle(o Soupe à l’oignon per chi ama il Francese)

 


zuppa di cipolle 3

Ingredienti per 6 persone

600 gr di Cipolle bianche

80 gr di Burro

Un cucchiaino di zucchero

40 gr di Farina

1 lt di Brodo Di Carne

200 gr di Gruyere (Gruviera)

Una pagnotta di Pane toscano (o una baguette grande)

Sale QB

Pepe

 

Come si Procede

step 1 zuppa di cipolle1

Tagliate le Cipolle e ponetele in una pentola fonda con il burro fuso. Dopo pochi minuti aggiungete lo zucchero. Aspettate che la cipolla imbiondisca e aggiungete la farina.  Mescolate bene.

 

zuppa di cipolle uonissima

2

Aggiungete il Brodo e lasciate cuocere per 45-50 minuti. Togliete il coperchio e aggiustate di sale quindi lasciar asciugare la zuppa di cipolle ancora per qualche minuto.

 zuppa di cipolle 2

3

Dopo aver bruschettato le fette di pane in forno ponete ciascuna una una fondina e ricopritela con abbondante formaggio grattugiato.

 

step 3 zuppa di cipolle

3

Versate ora la zuppa di cipolle nelle fondine, servite subito e … Buon Appetito! 

Alcuni Consigli

  • Se avete le cocotte da forno potete usare lo stesso procedimento sostituendole alle fondine e mettendo in ordine: pane, zuppa e gruviera . Passate le monoporzioni al forno in modalità grill a 200° per alcuni minuti e servite la vostra Zuppa di Cipolle in modalità “Gratinata”. 
  • Al posto del pane toscano potete usare anche del pane raffermo, in questo caso la ricetta diventa anche idea di reciclo! 

zuppa di cipolle