Spiedini con gamberoni e calamari

Oggi voglio preparare con voi questi gustosi spiedini di pesce, da fare comodamente in padella e da proporre per una cenetta estiva.

spiedini1

 

Ingredienti (per 5 spiedini):

  • 25 gamberoni
  • 5 calamari piccoli
  • Succo di un limone
  • Brandy o vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo
  • Sale
  • Paprika forte
  • Prezzemolo

Procedimento:

  1. Prima di tutto dedicatevi alla pulizia dei calamari: estraete la testa tirandola leggermente, tagliateli a metà nel verso lungo in modo da aprirli a libro e rimuovete l’ossicino trasparente che trovate sul dorso del mantello. Eliminate dalla testa la sacca contenente l’inchiostro e gli occhi. Lavateli bene sotto l’acqua corrente e asciugateli con la carta assorbente.
  2. Ora pulite i gamberoni: eliminate la testa e le zampe; fate una piccola incisione lungo il dorso per togliere con facilità l’intestino (il filamento nero). Sciacquate anche questi sotto l’acqua fredda e tamponateli con la carta assorbente. Io preferisco cuocerli con il carapace, si ritirano di meno e conservano di più il sapore.
  3. A questo punto tagliate il mantello dei calamari a striscioline di circa 1,5cm e separate la testa dai tentacoli.
  4. Assemblate quindi i vostri spiedini, infilando negli stecchini di legno la testa dei calamari, il gambero, e le strisce di calamaro piegate a fisarmonica. Disponeteli su un piatto da portata capiente.spiedini2
  5. Preparate la marinatura mescolando il succo di limone con il sale, il prezzemolo tritato finemente, un giro d’olio di oliva e la paprika (a vostro gusto).
  6. Irrorate il pesce con questo preparato e mettetelo in frigo a riposare, coperto, per un’oretta.
  7. Prendete una padella bella grande e fate soffriggere leggermente lo spicchio d’aglio con un po’ d’olio. Adagiate gli spiedini e fateli rosolare 1/2 minuti per lato, quindi sfumate con il brandy o il vino bianco.
  8. Coprite e fate cuocere a fuoco medio per altri 10/12 minuti. Se tendono ad asciugarsi troppo, aggiungete un goccio di brodo o succo di limone.
  9. Potete servirli caldi, accompagnati da un piatto di patate al forno, oppure tiepidi con una fresca insalata per le serate estive!

 

APPUNTI PER IL VOSTRO RICETTARIO

MATITA

  • Questa è solo una delle tante versioni con cui potete preparare gli spiedini di pesce: i gamberoni possono essere sostituiti dagli scampi, così come i calamari dalle seppioline.

 

 

 

 

 

Cosa ne pensi?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: