Pizza napoletana (alta e soffice)

La pizza è buona in tutte le versioni, si sa! Oggi vi propongo quella tipica napoletana, con un impasto molto soffice e un bel bordo alto. Seguite qualche semplice consiglio e il risultato sarà sorprendente!

pizza3

Ingredienti per una pizza:

  • 200g di farina 0 (meglio se di tipo Manitoba)
  • 4g di lievito madre essiccato oppure 8g di lievito di birra fresco
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • 150ml di acqua
  • 1 cucchiaino di olio evo

Mani in pasta!

  • Mescolate in una ciotola capiente la farina con il lievito e lo zucchero; fate un buco al centro e versate 100ml di acqua (a temperatura ambiente).
  • Impastate brevemente, l’impasto deve risultare ancora abbastanza duro.
  • Fate lievitare per circa 30 minuti coperto con un canevaccio umido.
  • A questo punto unite l’acqua rimanente, l’olio e il sale.
  • Se impastate a mano (abbiate pazienza) dovete spingere vigorosamente con le nocche e poi raccogliere l’impasto dal basso verso l’alto; ripetete questo movimento finchè l’acqua non sarà assorbita, ci vorranno circa 10/15 minuti.
  • Se usate la planetaria, lasciatela lavorare per 5/8 minuti, comunque fino a che l’impasto non si stacca dalle pareti.
  • L’impasto rimane molto morbido e bagnato, è normale, non spaventatevi!
  • Coprite il recipiente con il panno umido e fate lievitare almeno 4 ore; io normalmente la preparo la sera per il giorno dopo, lasciandola riposare tutta la notte.
  • Ora siete pronti per trasferire la pizza nella teglia (ben unta) o nel classico tegamino rotondo in alluminio (va benissimo anche quello usa e getta).
  • Con la punta delle dita allargate l’impasto dal centro verso i bordi. La pasta è molto elastica, quindi basterà poca pressione per fare questa operazione.

pizza5

  • Se avete tempo fatela lievitare ancora mezz’ora in teglia, altrimenti procedete subito a condirla come preferite ed infornarla.

pizza1

  • Cuocete in forno già caldo alla massima potenza del forno (sopra 220° C) per 10/12 minuti.

pizza2

 

APPUNTI PER IL VOSTRO RICETTARIO

  • E’ importante utilizzare una farina ricca di glutine come quella Manitoba o altre MATITAfarine contenente molte proteine (12-13g) per garantire una lievitazione ottimale.
  • Mi raccomando NON UTILIZZATE IL MATTARELLO per stendere la pizza! Andreste a rompere la maglia glutinica ed eliminare l’aria che è stata incorporata durante la lievitazione.

 

Cosa ne pensi?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: