Per un soffritto lampo: il "subito pronto", dalla TUA cucina!

Ho scoperto solo da poco che il battuto si può preparare in anticipo e che si conserva per ben 6 mesi, lo sapevate?
Ecco qua il mio migliore amico in cucina, sapete com’è la vita da studente, ti tocca accontentarti di un misero soffrittino di cipolla (se non è  finita pure quella!). Con questa furbata compro al mercato una sola volta carote, cipolla e sedano e preparo già il mio super battuto.. no, non posso non confidarvi questo segreto!

 

Il battuto pronto

 

Come si procede

Prendete le tre verdure: carote, sedano e cipolla (vedete voi le dosi in base a quanto ne usate, sappiate che dura fino a 6 mesi), pulitele e tritatele nel mixer. Aggiungete poi il 20% di sale fino (calcolato sul peso delle verdure) ad esempio se avete 500g di verdure aggiungete 100g di sale  la formula è
(peso delle verdure X 20) /100
 
 mescolate bene in modo che venga assorbito tutto il sale e conservate in vasetti di vetro.

Alcuni consigli

Prima cosa: mettete un’etichetta sul vasetto perché c’è un leggero rischio che vi dimentichiate quando lo avete preparato (dico leggero perché io l’ho finito in meno di un mese e il problema non si è affatto posto); seconda cosa importante, per sicurezza lo copro con un filo d’olio e lo conservo in frigo.. sono sempre verdure ed’è meglio che stiano comunque al fresco. And last but not least: attenzione è salato! Prima di salare ulteriormente sughi, i risotti o quello che deciderete di preparare dovrete sempre assaggiare perché la  sapidità sarà già in parte presente nel gusto. 
Annunci