Insalata fresca di Astice – Ricette di Mare, profumo di Amici

insalata fresca di astice

insalata fresca di astice

“Perché sullo scontrino c’è scritto aragosta verde?” Domando affiancando il carrello al bagagliaio aperto della Lancia Nera

 

“Eh, no è! Qui abbiamo sbagliato, vai dentro tu… Dai”

 

Riprendo tutto il carrello e, con un mezzo sorriso ebete e la scusa di essere montanara e, quindi poco abituata ai “crostacei” , vado alla ricerca dell’astice che, fino a ieri, non sapevo neanche che forma avesse (o che prezzo!)

 

“Ci siamo sbagliate, posso cambiarlo?”

 

(Dopo una pausa lunga e molto poco piacevole) “Attenda un attimo, le chiamo il direttore”

 

 Insalata fresca di Astice

insalata fresca di astice

 

Ingredienti per 4 persone

 

500 gr di pomodorini ciliegini ben maturi

Due piccole cipolle di rosse di Tropea

Il succo di due limoni

Olio d’oliva

 Sale

 3 astici

 

Come si prepara l’insalata fresca di astice

insalata fresca di astice light1 

Cuocete gli astici buttandoli in acqua calda e facendoli cuocere per circa 2o-23 minuti  se congelati. Se sono freschi ci vorrà qualche minuto in meno.

 

insalata fresca di astice light2

Lavate e tagliate a spicchietti i pomodorini, metteteli in una terrina con la cipolla tagliata finemente. Salate e aggiungete l’olio d’oliva. Lasciate macerare per circa 2 orette aggiungendo di tanto in tanto il succo dei limoni.

 

 

insalata fresca di astice step 33

Una volta cotto il pesce rompetelo con una forbice da cucina e un batticarne. Attenzione a non dimenticare la polpa nelle chele o in altre parti dell’astice. La parte più molle e scura andrà aggiunta ai pomodorini e cipolla. Fate raffreddare bene il tutto. Al momento di impiattare distribuite su un piatto (meglio se avete un ring di metallo) la polpa bianca di astice a cubettini e, sopra, i l’”insalata” di pomodoro e cipolla. Finite con un’ultima irrorata di succo al limone e servite fredda.

 

Alcuni consigli

La parte più difficile è quella di rompere la parte esterna dell’astice per raggiungere la polpa. Se non avete, come è successo per me, qualcuno che vi insegni per bene come fare e come riconoscere la parte più ricca del crostaceo vi consiglio di dare un’occhiata a questo articolo

Ecco altre idee: Come preparare gli antipasti di pesce

 

Ti è piaciuto questo post? Iscriviti al blog per ricevere in anteprima le mie ricette e tutti i consigli. Clicca su “Iscriviti”nella sezione bassa del blog e inserisci la tua Email.. è un attimo:)

 

…  seguimi anche su Facebook alla pagina CuocheSiDiventa

e resta sempre aggiornato su ciò che pubblico

3 commenti

  1. Pingback: Insalata fresca di Astice – Ricette di Mare, profumo di Amici | Food Blogger Mania

  2. giovanna

    peccato che in Cadore i crostacei freschi non si trovino mai. Deve essere proprio buona?

    Rispondi
    1. marialarese

      Certo:) una volta te la faccio provare:)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *