C’era una volta… l’ orzo con carote, cannellini e porro

C’era una volta, si, ma per fortuna questo piatto magnifico c’è anche adesso! Credo sia un piatto fantasticamente attuale per il ritorno alle origini che è tipico di questi tempi: naturalità, economia e tradizione sono le caratteristiche anche di questo piatto semplice, tradizionale e primaverile!

Orzo con carote, cannellini e porro

orzo con carote, cannellini e porro

Ingredienti per 4 porzioni di orzo con carote, cannellini e porro

  • 250 g di orzo perlato
  • 2 carote
  • Un porro
  • 100g di cannellini bolliti
  • Formaggi per mantecare: formaggio grana, burro e un altro formaggio delicato (ho usato il burro di cacao Venchi e 2 sottilette light Inalpi
  • Sale e olio
  • Brodo di carne

 

Come si procede

Mettiamo a bollire il brodo; in una pentola mettiamo un filo d’olio e poco dopo rosoliamoci il porro pulito e tritato grossolanamente, aggiungiamoci poi le carote tagliate a pezzettini e l’orzo. Cuociamo a fuoco basso mescolando continuamente e aggiungendo a poco a poco il brodo. Quando il tempo di cottura previsto dall’orzo sarà raggiunto (guardate sulla confezione ma solitamente per il precotto è circa una quindicina di minuti ) aggiungeteci i cannellini e  mantecate con i formaggi e qualche noce di burro.
Inpiattate e spolverate con una manciata di pepe.
orzo con carote, cannellini e porro

 

Alcuni consigli

Questo può essere benissimo un tipico piatto svuota frigo, qualsiasi verdura userete il risultato sarà sempre soddisfacente! Per variare ulteriormente potete usare i mix di cereali, il farro oppure del semplice riso

 

Volete conoscere altre ricette? Cliccate qui

Seguite Cuoche si diventa anche su FB, cliccate qua!

 

0 commenti

  1. Kiara

    Ciao Maria! Ma che splendida ricetta! Mi piace l'abbinamento porro-carote-cannellini! Voglio provarlo! Bacio e buona serata…

    Rispondi
  2. Cinzia

    Questa ricetta è molto bella, a me piace un mondo anche in versione crema vellutata con orzo, fantastica!

    Rispondi
  3. Ilaria

    E' davvero un bel piattino. Mi piace questo orzetto con i fagioli e le carote. Davvero un buon abbinamento.Buona domenica!

    Rispondi
  4. Maria

    Ti dico, è davvero piacevole l'abbinamento! anche la consistenza che si sente già dal primo boccone mi è piaciuta molto:) Buona domenica carissima:)

    Rispondi
  5. Maria

    La proverò la versione che mi hai consigliato Cinzia:) Un bacione!

    Rispondi
  6. Maria

    Buona domenica a te Ila:) Un bacione!

    Rispondi
  7. Jeggy

    Anche io sono venuta a curiosare nel tuo blog e devo proprio farti i complimenti: che belle ricette e che belle foto! Questo orzo deve essere uno spettacolo per le papille gustative!Ti seguo volentieri pure io!Ciao a presto e buona domenica

    Rispondi
  8. Artù

    immagino che tu abbia usato verdure bio vero??? grazie per la ricetta, ti ho aggiunto!

    Rispondi
  9. Dana

    Bisognerebbe tornare a questi piatti semplici ma nutrienti, sani ed economici. Ottimo il tuo, a me l'orzo per le minestre piace tantissimo!A presto!

    Rispondi
  10. Maria…

    Anche l'orzo lo era;) Grazie cara!

    Rispondi
  11. Arianna

    Che bontà questo piatto con l'orzo. Oggi io l'ho preparato con le lenticchie!!!!

    Rispondi
  12. ‘Le ricette dell’Amore Vero’ di Claudia Annie

    delizioso questo orzo! complimenti, un bacio 🙂

    Rispondi
  13. Dolcemeringa Ombretta

    Hai davvero ragione e' un piatto attuale di gran gusto e sano se poi e' anche economico e' il top 🙂 bacioni

    Rispondi
  14. Maria…

    Deve essere venuta benissimo anche così;)

    Rispondi
  15. Maria…

    Hai capito benissimo;)

    Rispondi
  16. Maria…

    GRAZIE MILLE DELL'INVITO Cristina!:)

    Rispondi
  17. Pingback: Tutte le mie ricette | Cuoche si diventa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *