Ecco le dosi perfette per il pan di Spagna … e tutti i consigli

dosi perfette per il pan di spagna

dosi perfette per il pan di Spagna, finalmente una ricetta davvero soddisfacente!!!
La uso per fare dei rotoli dolci, torte farcite e da poco anche gli zuccotti (tra non molto arriverà anche la ricetta;)) Ma veniamo alla preparazione!

Ricetta base: Il pan di Spagna
dosi perfette per il pan di spagna

Ingredienti e dosi perfette per il pan di spagna

  • 5 uova
  • 160g di farina
  • 150g di zucchero

Come si prepara il pan di spagna

Sbattiamo per prima cosa gli albumi con lo zucchero fino a creare una crema ben soda e chiara ( più aria inglbi più in forno il pan di Spagna si gonfierà).Ora montiamo a neve ben soda gli albumi con la frusta pulita e man mano gli amalgamiamo al composto precedente avendo la cura di mescolare dal basso all’alto. Ora aggiungete la farina un poco alla volta, l’impasto deve ricadere a nastro. Se volete avere una torta rotonda da farcire allora imburrate una teglia da 24 cm e cospargetela di farina altrimenti, per un rotolo o uno zuccotto, stendete l’impasto sulla piastra ricoperta di carta forno livellando per bene.

In forno a 170° per circa 40 minuti (un pò meno se lo strato e più sottile).

Alcuni consigli:
Mai sbattere bianco e tuorlo assieme, non si gonfierebbero a sufficenza durante la cottura.
Segreti: in forno mettete una pirofilina d’acqua, creerà un’umidità tale da non seccare la superfice della torta; non siate curiose! il forno non và aperto prima di aver raggiunto i primi 15 minuti di cottura.

Pronto il pan di Spagna! Ora stà a voi usarlo come più preferite:)

Ti è piaciuto questo post? Iscriviti al blog per ricevere in anteprima le mie ricette e tutti i consigli. Clicca su “Iscriviti”nella sezione bassa del blog e inserisci la tua Email.. è un attimo:)

 

…  seguimi anche su Facebook alla pagina CuocheSiDiventa

e resta sempre aggiornato su ciò che pubblico

0 commenti

  1. Arianna

    Bellissimo il tuo pan di spagna! Dovrò provare a farlo prima o poi!!!!

    Rispondi
  2. carla

    bello!!!

    Rispondi
  3. nonna papera

    veramente bello!

    Rispondi
  4. Ilaria

    Il Pan di Spagna da solo non riuscirei mai a mangiarlo… ma come base è straordinario. E il tuo ha un aspetto delizioso!!

    Rispondi
  5. Chiara

    mi sono aggiunta ai tuoi followers, grazie per essere passata da me…

    Rispondi
  6. LA PASTICCIONA

    una stuzzicante ricetta ,buonissima ,baci

    Rispondi
  7. Benedetta

    Ciao! Un classico ben fatto, complimenti 🙂 Dopo la stranissima chiusura di Naso da Tartufo mi sono trasferita su http://www.lavitasegretadelletorte.com, piano piano sto cercando di ricreare i post e la sfida 🙂 Ne approfitto per invitarti al mio contest "Love me Cake", può partecipare qualsiasi ricetta dolce (anche più di una) che faccia sentire "coccolato" chi la mangia 🙂 le ricette che arriveranno in finale verranno effettivamente cucinate e testate! questo è il link http://www.lavitasegretadelletorte.com/2011/10/il-mio-primo-contest-love-me-cake.html bacio!!

    Rispondi
  8. Valentina

    E io che il pan di spagna pensavo di doverlo solo comprare!! Con la tua ricetta proverò sicuramente a farlo, seguendo anche i tuoi consigli.. Volevo cimentarmi in una torta di quelle di pasticceria, proverò a fare il tuo, sei stata molto brava. Un bacione carissima e buon inizio settimana ^-^

    Rispondi
  9. Mammazan

    Mi fa un grande piacere passare da te ricambiare la visita graditissima e ammirare il tuo bel pan di Spagna così ben riuscito..Ne annoto la ricetta!Un bacione

    Rispondi
  10. i5mondi

    Ciao, io faccio il pan di spagna con tutto l'uovo, sia il bianco che il rosso, li sbatto insieme finchè non scrivono mi viene benissimo!prova a guardare sul mio blog!sai io odio montare le chiare a neve!!!!!Un salutoMarisa

    Rispondi
  11. Pecorella di Marzapane

    Non è affatto semplice fare un bel pandispagna, alto , soffice e perfetto ^_^Brava!Tiziana

    Rispondi
  12. Manuela

    Davvero perfetto e … non è facile ! Complimenti cara!

    Rispondi
  13. Pingback: Tutte le mie ricette | Cuoche si diventa

Rispondi a Chiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *