Orzotto alle Verdure con Polpette di Salsiccia.. e versione Light

 Lascia i tacchi nell’armadio.. Alza la temperatura e apri l’acqua della doccia, crema alla fragola sulla pelle. Metti le ciabatte (quelle brutte ma comode), apri il frigo – verdure a cubetti.. credenza: Orzo perlato.

Ora via, se c’è chi parla non ascoltarlo… se c’è un pensiero che pesa, caccialo… Spazio alle cose belle.. e Buone

Orzotto alle Verdure e Polpette di Salsiccia – Tributo alla Cucina Italiana

ORZOTTO LIGHT ALLE VERDURE

Ingredienti – per 6 persone 

300 gr di orzo perlato

Un Lt di Brodo di carne

3 zucchine

3 patate

Una manciata di Pomodorini pachino

300 gr di pasta di Salsiccia

Sale e pepe

Come si Procede 

1

ORZOTTO LIGHT ALLE VERDURE

In una padella Ampia rosolate il porro per un paio di minuti. Aggiungete poi L’orzo perlato (dopo averlo tenuto per 10 minuti sotto l’acqua corrente) e qualche minuto dopo aggiungete le patate a cubetti. Cuocete come un risotto aggiungendo a poco a poco il brodo caldo.

2

STEP DUE

A parte, mentre l’orzo cucina, spadellate le altre verdure salandole e pepandole. Una volta ammorbidite le verdure aggiungetele all’orzo e continuate la cottura.

3

ORZOTTO LIGHT ALLE VERDURE

Con la pasta di salsiccia fate delle polpettine e cucinatele in una padella antiaderente.

4

Raggiunta la cottura dell’orzo impiattate il tutto dopo averlo salato e pepato e guarnite ogni piatto con 3-4 polpettine di carne. Buon appetito.

Alcuni Consigli

Per una soluzione più light usate delle polpettine di tacchino 

Golosone? Mamma Erica insegna: mettete del gorgonzola prima di servire  efate sciogliere, avrete un risultato più cremoso e davvero gustoso! 

ORZOTTO LIGHT ALLE VERDURE

Quiche etnica (e light) alle vedure .. Ricordi d’Estate

Per non ingrassare, signore, cerchi di mangiare frutta e verdura… -Sì, dottore, ma prima o dopo i pasti?

Quiche Etnica alle Verdure 

quiche alle verdure 1 light

Cosa ti Serve 

Pasta sfoglia a base rettangolare 

2 Zucchine 

Una Melanzana 

Un peperone giallo

150 gr di Mozzarella di Bufala

Salsa di Soia

3 Spicchi d’Aglio

Olio EVO

Sale QB

… e qualche foglia di basilico per decorare 

Come si Procede

1

Rosola l’aglio schiacciato con un filo d’olio caldo in Wok e aggiungi le verdure pulite e tagliate a Julienne (se riesci spela i peperoni.. la pelle è indigesta). Sala e salta per circa 15 minuti. Lascia raffreddare.

2

In una teglia rettangolare adagia la sfoglia e, dopo averla bucata con una forchetta, taglia a fette la mozzarella,  asciugala con della carta da cucina e distribuiscila sulla sfoglia, 

3

Quando le verdure sono fredde aggiungi della salsa di soia e mescola (per chi ama il Curry consiglio di metterne un pizzico). Distribuisci le verdure sulla mozzarella e inforna a 200° per circa 20 minuti. Servila Calda dopo averla decorata con delle foglioline di Basilico. 

quiche alle verdure 1 light

… e Buon Appetito!

quiche alle verdure 2

Orecchiette con Zucchine e Gamberetti – Ode alla zucchina

“Cucinare è come amare… o ci si abbandona completamente o si rinuncia.”
Harriet Van Horne

Orecchiette con Zucchine e Gamberetti 

pasta ricetta light  GAMBERETTI E ZUCCHINE



Ingredienti per 4 persone

320 gr di orecchiette

Olio EVO e 2 Spicchi di Aglio 

3 Zucchine 

140 gr di Gamberetti 

Curry

Come si Procede

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE

Prima

Rosolate gli spicchi di aglio con dell’Olio e aggiungete le zucchine pulite e  tritate sottili. Lasciate cuocere per circa 10-15 minuti. 

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE

Poi

Cuocete le orecchiette e, mentre arrivano a cottura, aggiungete i gamberetti alle zucchine.  Spadellate poi la pasta con il condimento aggiungendo curry e, a piacere, anche della salsa di soia. Impiattate e servite! 

Alcuni consigli 

Per sminuzzare velocemente le zucchine, consiglio di un grande “chef”, usate i fori più grandi della grattuggia, quelli per le carote per intenderci. 

Per arricchire la pasta aggiungete anche dei pomodorini datterino a cubetti poco prima di aggiungere i Gamberetti. 

Golosi? Aggiungete della panna per amalgamare il tutto!

ORECCHIETTE GAMBERETTI E ZUCCHINE 1WM

Ring da Cucina? … Ta-Dà!

Preparare ricette semplici con zucchine

Crostini Integrali con Salmone e Tartufo – Ed’è subito Ospitalità

La conosci quella della formica e della cicala? Pensa al futuro; lavora e pensa a quando tutta la fatica verrà ricompensata. Lavora e pensa  a quando le lacrime diventeranno sorrisi e le paure costituiranno il tuo coraggio. Divertirsi non conta, con gli svaghi finisci in un letto con una bottiglia vuota tra i piedi e la testa vuota da tutto. Forse è meglio la vita intensa e varia di noi esseri umani. 

La conosci quella della formica e della cicala? No grazie, io sono una donna,  preferisco vivere e farmi consigliare  e preparare piatti da amici veri. 

Crostini Integrali con Salmone e Tartufo

crostini light integrali  tartufo e salmone

Come prepararli

Prendete un filoncino di pane con farina integrale e scottatelo al forno dopo averlo tagliato a fettine. 

Nel frattempo mescoalte il formaggio cremoso (per me la Crema de Piave del Caseificio Tomasoni) con delle scaglie di tartufo 

Dopo 6-8 minuti al forno spalmate la crema di formaggio al tartufo sulle fette di pane e coprite con abbontante Salmone affumicato. Potenete i crostini in una padella calda unta con olio  e finite di scaldare il tutto coprendo i crostini con un coperchio. 

Portate a tavola i crostini caldi come finger food da aperitivo o antipasto sfizioso

Alcuni Consigli

– Salmone e Tartufo sposano bene, alternative possono essere mescolare il formaggio con delle olive nere oppure usare dei formaggi già aromatizzati 

– Non avete pane fresco? Usate pane tedesco integrale! Per me Pane Pema

Ricetta iscritta a: Ricette per una cena speciale 

Straccetti di Pollo alle Verdure su Riso Basmati – Oriental Style

Sono le sei, la testa che gira per il primo aperitivo bevuto a stomaco vuoto e una cucina che aspetta di essere vissuta, sul banco la bottiglietta di salsa di soia e sul gas la Wok; Prendiamo il pollo dal frigo, armiamoci dei nuovi coltelli  in ceramica, la voglia di cucinare non manca!

 Straccetti di Pollo alle Verdure – Oriental Style

straccetti di pollo alle verdure 1

Cosa Serve (per 6 persone)

uno scalogno

 3 zucchine

2 peperoni (uno rosso e uno giallo)

500 gr di Pollo

Olio EVO

Sale e Pepe

Salsa di Soia

Per la marinatura: il Succo di due limoni, dell’Olio e Erbe aromatiche (per me basilico, rosmarino e erba cipollina)

Per completare il Piatto 

Riso Basmati

Come si Procede

straccetti di pollo alle verdure marinare

La Marinatura.

Iniziate con il marinare il pollo per renderlo più morbido: dopo averlo tagliato a straccetti lasciatelo riposare in frigo per un paio di ore con il succo dei limoni emulsionati con dell’olio e le erbe aromatiche

straccetti di pollo alle verdure step UNO

1.

Pulite le zucchine e i peperoni (privando quest’ultimi da tutti i semini e della buccia), tagliateli a julienne.

straccetti di pollo alle verdure step 2

2.

Nel Wok scaldate abbondante olio e rosolateci lo scalogno pulito e tagliato finemente a spicchi.

straccetti di pollo alle verdure step tre

3.

Ora, nel wok aggiungete anche le verdure e fatele ammorbidire cuocendo a fuoco lento. (nel frattempo, in un’altra padella antiaderente grigliate gli straccetti ben scolati dalla marinatura).

4.

Quando le verdure sono morbide aggiungete anche il pollo scottato e fate insaporire per un paio di minuti aggiungendo la salsa di soia, un pizzico di sale e qualche foglia di erbe aromatiche sminuzzata. Servite su un letto di riso basmati bollito guarnendo il piatto con dell’erba cipollina.

Alcuni consigli

La marinatura che io ho usato è quella con il succo di limone perchè, sinceramente, era quello avevo in frigo.. è stata un’idea dell’ultimo momento! Consiglierei anche una marinatura all’orientale con salsa di soia, miele e dello zenzero grattuggiato.

Nella preparazione del piatto sono stata abbastanza attenta con la salsa di soia perchè non a tutti piace troppo il suo gusto agrodolce, consiglio comunque di metterla in tavola perchè i patiti possano “aggiustare il tiro”

straccetti di pollo alle verdure fin light

Altre ricette del: Riso basmati con verdure e pollo al curry

La Costa azzurra in Camper e un piatto di Spaghettoni Acciughe e Pomodori Secchi

Una Domenica d’agosto h 06.00  nella Campagna trevigiana

Suona la sveglia, è il primo giorno di ferie  e vado a lavoro alle sei. Si, voglio finire le ultime cose per partire il più tranquilla possibile.

Fin da bimba ho sognato la Provenza, fin da bimba ho voluto annusare la Vera Lavanda e vedere come si fanno i prufumi migliori. Dovevo andarci! Sono diventata grande ma la bimba in me grida ancora: “Costa Azzurra” e, diciamocelo, qualcuno ha deciso di ascoltarla. Dicevo, due ore di lavoro all’alba. Due ore di grafiche e Tableau in Uff. Commerciale. E’ presto , se suona  il telefono è solo un Koreano che ha sbagliato a digitare il numero e ti chiede un caffè . Le 10.00, timbro e scappo. Ciao Ufficio. Ciao Casa. Ciao Italia. A  presto.

Una settimana di Settembre, 7 giorni di sole, 168 ore 165 ore di vera vacanza.

 
costa azzurra in camper

Profumi, Treni in ritardo, Parrucchieri in ogni angolo e troppi Ristoranti Italiani! Si respira Cannes con i suoi Yacht e i vialetti che di notte prendono vita. Si corre la grande  Nizza con il suo mercato antico e la meravigliosa riviera. Si fa i signori a Monaco tra Cambi di guardia e scatti rubati nei migliori ristoranti vista mare.

costa azzurra in camper

A proposito di ristoranti. Sapevo che la cultura gastronomica non fosse paragonabile a quella italiana ma “Cari francesi, girate le Omlette, Profumate le Cozze e fate torte di cui grandi donne suggeriscono il nome, fate quello che sapete fare!”

***

Dico questo perché in Costa Azzurra di ristoranti Italiani ce n’è  a ondate. Pizze “alla Margherita” da 9,00 €  Alla Bella Napoli e Linguini alla Matriciana (lo giuro!) da 16,00 € in Trattoria da Pino.

 costa azzurra in camper

 Devo proprio dirlo, trovare un ristorante tipico è stato davvero difficile ma.. che buone le Omelette!

Forse  è meglio visitare l’arte e il lusso della zona per poi ritirarsi in Camper, Prendere i pomodorini sott’olio della Calabria, gli spaghettoni di Gragnano  e le acciughe del Porto di Menton; questo è un piatto! Ciao Casa, Ciao  Italia. Bentornata!

Spaghettoni Acciughe e Pomodori Secchi – Vita da Camper

****

Vi servono

Acciughe

Aglio

Pomodori Secchi

Spaghetti o Bucatini

Pane Raffermo (io ho usato il pane integrale PEMA)

Pecorino

 

Come procedere

 

Per prima cosa buttate in padella abbondante Olio di Qualità e, quando è caldo aggiungete le Acciughe a filetti sminuzzati grossolanamente e fate appassire (lasciatene da parte alcune per la decorazione). Poco dopo dell’aglio sminuzzato. Scolate i pomodori secchi e aggiungeteli a listarelle.

costa azzurra in camper, pasta pomodori e acciughe, pasta con le acciughe e pomodori

Cuocete gli spaghetti in una grande pentola e, fate dorare in un’altra padella, della mollica di pane con un poco di burro.

Spadellate la pasta con il condimento di pomodori e acciughe. All’ultimo aggiungete il pane croccante e impiattate con qualche filetto di acciuga, un pomodorino secco e del pecorino grattuggiato.

 

Alcuni Consigli

Potete aggiungere al composto di olio e aglio anche dei peperoncini piccanti per dare più forza al piatto.. se siete amanti del piccante.

 costa azzurra in camper, pasta pomodori e acciughe, pasta con le acciughe e pomodori

Zuppa di cipolle… piangeranno anche i francesi?


Mentre asciuga lo smalto si parla di una futura gravidanza

Mentre asciuga lo smalto si pensa a una famiglia che qualcuno ha, qualcuno stà costruendo e qualcun’altro attende…
Mentre asciuga lo smalto asciugano le lacrime e cuoce una Zuppa di Cipolle.

 

Zuppa di cipolle(o Soupe à l’oignon per chi ama il Francese)

 


zuppa di cipolle 3

Ingredienti per 6 persone

600 gr di Cipolle bianche

80 gr di Burro

Un cucchiaino di zucchero

40 gr di Farina

1 lt di Brodo Di Carne

200 gr di Gruyere (Gruviera)

Una pagnotta di Pane toscano (o una baguette grande)

Sale QB

Pepe

 

Come si Procede

step 1 zuppa di cipolle1

Tagliate le Cipolle e ponetele in una pentola fonda con il burro fuso. Dopo pochi minuti aggiungete lo zucchero. Aspettate che la cipolla imbiondisca e aggiungete la farina.  Mescolate bene.

 

zuppa di cipolle uonissima

2

Aggiungete il Brodo e lasciate cuocere per 45-50 minuti. Togliete il coperchio e aggiustate di sale quindi lasciar asciugare la zuppa di cipolle ancora per qualche minuto.

 zuppa di cipolle 2

3

Dopo aver bruschettato le fette di pane in forno ponete ciascuna una una fondina e ricopritela con abbondante formaggio grattugiato.

 

step 3 zuppa di cipolle

3

Versate ora la zuppa di cipolle nelle fondine, servite subito e … Buon Appetito! 

Alcuni Consigli

  • Se avete le cocotte da forno potete usare lo stesso procedimento sostituendole alle fondine e mettendo in ordine: pane, zuppa e gruviera . Passate le monoporzioni al forno in modalità grill a 200° per alcuni minuti e servite la vostra Zuppa di Cipolle in modalità “Gratinata”. 
  • Al posto del pane toscano potete usare anche del pane raffermo, in questo caso la ricetta diventa anche idea di reciclo! 

zuppa di cipolle

Insalata fresca di Astice – Ricette di Mare, profumo di Amici

 

“Perché sullo scontrino c’è scritto aragosta verde?” Domando affiancando il carrello al bagagliaio aperto della Lancia Nera

 

“Eh, no è! Qui abbiamo sbagliato, vai dentro tu… Dai”

 

Riprendo tutto il carrello e, con un mezzo sorriso ebete e la scusa di essere montanara e, quindi poco abituata ai “crostacei” , vado alla ricerca dell’astice che, fino a ieri, non sapevo neanche che forma avesse (o che prezzo!)

 

“Ci siamo sbagliate, posso cambiarlo?”

 

(Dopo una pausa lunga e molto poco piacevole) “Attenda un attimo, le chiamo il direttore”

 

 Insalata fresca di Astice

insalata fresca di astice

 

Ingredienti per 4 persone

 

500 gr di pomodorini ciliegini ben maturi

Due piccole cipolle di rosse di Tropea

Il succo di due limoni

Olio d’oliva

 Sale

 3 astici

 

Come si procede

insalata fresca di astice light1 

Cuocete gli astici buttandoli in acqua calda e facendoli cuocere per circa 2o-23 minuti  se congelati. Se sono freschi ci vorrà qualche minuto in meno.

 

insalata fresca di astice light2

Lavate e tagliate a spicchietti i pomodorini, metteteli in una terrina con la cipolla tagliata finemente. Salate e aggiungete l’olio d’oliva. Lasciate macerare per circa 2 orette aggiungendo di tanto in tanto il succo dei limoni.

 

 

insalata fresca di astice step 33

Una volta cotto il pesce rompetelo con una forbice da cucina e un batticarne. Attenzione a non dimenticare la polpa nelle chele o in altre parti dell’astice. La parte più molle e scura andrà aggiunta ai pomodorini e cipolla. Fate raffreddare bene il tutto. Al momento di impiattare distribuite su un piatto (meglio se avete un ring di metallo) la polpa bianca di astice a cubettini e, sopra, i l’”insalata” di pomodoro e cipolla. Finite con un’ultima irrorata di succo al limone e servite fredda.

 

Alcuni consigli

La parte più difficile è quella di rompere la parte esterna dell’astice per raggiungere la polpa. Se non avete, come è successo per me, qualcuno che vi insegni per bene come fare e come riconoscere la parte più ricca del crostaceo vi consiglio di dare un’occhiata a questo articolo

Ecco altre idee: Come preparare gli antipasti di pesce

Ricette di Mare Profumo di Amici – Capesante Gratinate al Brandy

I menù sono stampati e sui tavoli, il Tour Leader è arrivato e abbiamo chiarito i Transfer, la segnaletica è pronta e i Facchini sono già stati avvisati. Il pranzo? Beh quello non importa, per ora, prendo un cioccolatino; Erika sta aspettando e questa, a mio avviso, è una scusa valida per lasciare finalmente l’ufficio e pensare al prossimo appuntamento. 

h 09.30 Cena di Pesce

Ecco, ora, l’unico pensiero.

“Ciao Erika, scusa il ritardo! Vuoi un cioccolatino?”

 

Capesante Gratinate al Brandy

capesante gratinate ricetta facile

Gli ingredienti (per 4 persone)

12 capesante con la conchiglia

Due Bicchieri di Brandy

Grana Padano Grattugiato

Prezzemolo

Sale e Olio d’oliva

Come si procede

antipasto light di pesce

1

Disponete le capesante su una teglia da forno (se sono surgelate scongelatele bene prima) e irroratele con il Brandy;

antipasto facile di pesce

2

Su ogni Capasanta distribuite un cucchiaio abbondante di Formaggio;

antipasto light di pesce

3

Salate, aggiungete un pizzico di Prezzemolo e un goccio d’olio. Infornate a 200° per 10-15 minuti (fino a che non vedete che il formaggio si è gratinato)

 

Alcuni Consigli

Se volete un’alternativa più light potete abbondare con l’olio e evitare il formaggio ma l’alternativa consigliata dalla Erika con il Grana è davvero la migliore!

Non siete amanti delle Capesante o preferite un antipasto freddo?

Avete due alternative: aspettare la ricetta dell’insalata fresca di Astice o trovare un’amica brava almeno la metà della Erika e farvi insegnare (come ho fatto io) la cucina di mare!

 antipasto light di pesce

Grazie Amica <3

Ricetta iscritta a: Ricette per una cena speciale 

Le migliori ricette per bambini? Cominciamo con una minestrina di lenticchie “stellare”

Un ciuco cocciuto  col ciuffo sugli occhi 

rosicchia carciofi, spinaci e finocchi.

Tirando calcioni e muovendo le orecchie

rosicchia tante buone lenticchie.

Ora, non so se questo scioglilingua possa aiutare a far mangiare la verdura ai vostri bimbi, quello che vi posso garantire per certo è che la ricetta di oggi impazzire i grandi e sognare i più piccoli! E se ai bambini i pezzettoni non piacciono passatela al passaverdura ma per voi, ve ne prego, tenetela nella veste di “Zuppa”, il passato è così triste!

Zuppa di Lenticchie stellare – circa

310 Kcal per porzione 

zuppa di lenticchie2def

Ingredienti per 6 persone

Una tazza colma di lenticchie secche

4 carote

4 belle patate

Un porro

3 cucchiai di polpa di pomodoro

Sale e Pepe

4 fette di Pan Carrè

Come si procede

ricette per bambini minestra di lenticchie step 2

1

Pulite le carote e sbicciate le patate, tagliatele a tocchettini piccoli. Lavate le lenticchie. 

ricette per bambini minestra di lenticchie step 1

2

 In una grande pentola scaldate un filo d’olio e, quando è caldo, aggiungete il porro affettato sottilmente. 

ricette per bambini minestra di lenticchie step 3

3

Qualche minuto dopo aggiungete anche le patate e le carote pulite e tagliate a cubettini piccoli e le lenticchie lavate per bene  (io ho messo anche 2 zucchine). Ora coprite le verdure con abbondante acqua e iniziate la cottura. Io ho preferito cuocere con la pentola a pressione per praticità e velocità, se volete potete cuocere a fuoco lento coprendo la pentola e mescolando di tanto in tanto, ci vorranno quasi 2 orette, pensateci 🙂 A cottura ultimata aggiustate di sale e pepe.

ricette per bambini minestra di lenticchie step 4

4

Ora, il bello della ricetta, chiamate i bambini e facciamo le stelle perché la nostra zuppa sia davvero una zuppa spaziale! Prendete le fette di pan carrè e, con uno stampino per biscotti a stella ricavate dei meravigliosi crostini.

zuppa di lenticchie finaledef1

5

 Adesso basterà impiattare (dopo aver passato la porzione per i bimbi più esigenti) e decorare con le stelline passate per qualche istante nel forno in modalità grill o in padella calda con dell’olio. Buon Appetito Famiglia! 

 

Alcuni consigli

Per avere una zuppa ancora più ricca di vitamine potete aggiungere cavolfiore e zucchine alla ricetta, in questo caso, farla digerire ai bambini sarà certo un po’ più difficile!

L’dea delle stelline per i bambini aiuta molto. Fatevi aiutare a prepararle, si sentiranno orgogliosi e sarà un gioco da ragazzi guardarli svuotare la fondina.

Non c’è verso di fargli mangiare la minestra neppure con questi stratagemmi? Optate per una bugia bianca, croccanti polpettine di lenticchie,  raccontategli che sono di pollo.. sono così buone che nemmeno si accorgeranno della differenza! 


zuppa di lenticchie finale1def2

Ti è piaciuto questo post? Unisciti alla nostra combriccola per ricevere in anteprima le mie ricette e tutti i consigli. Clicca su “Iscriviti”nella barra che trovi nella colonna qui a destra e inserisci la tua Email.. è un attimo!