torta al cumino
alla ricerca dei sapori perduti, Blog, Mangiare per dimagrire, ricetta base, ricetta biscotti, ricetta light, torta alla frutta, torta alle mele, torta morbida

Il Cadore nel piatto, Péta col Čarié (torta soffice con il cumino)

Passata questa settimana, lasciatemelo dire, finalmente sono laureata e posso rientrare a pieno titolo nella categoria dei disoccupati! A parte gli scherzi, mercoledì è stato un giorno meraviglioso; anche Cuoche si diventa è stato menzionato nella tesi e ho parlato anche di voi! Voglio ringraziarvi per la soddisfazione che ogni giorno mi date. Ogni nuovo iscritto al mio blog è una conquista, ogni ricetta provata da voi mi riempe di gioia. Grazie di cuore.
Mettiamo da parte le “smancerie” e veniamo alla ricetta, la terza ricetta cadorina: la péta col Čarié. Questa torta è fatta usando materie prime della montagna e ingredienti economici e disponibili: la farina da polenta, la grappa e ,appunto, il Čarié.. il cumino da campo che le bimbe raccoglievano durante le passeggiate tra i monti.
The cake with ciarie is a traditional recipe of Cadore. This cake was made using the ingredients free and disponibili of the mountain: the mais flood, the grappa and —  witch was raccolto by the child durind the passeggiate tra i monti.

Torta soffice con il  cumino – circa 290 kcal a porzione

 torta al cumino

Ingredienti per 10 persone

  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • un bicchierino di grappa
  • un pizzico di sale
  • 75 gr di burro
  • mezzo bicchiere di olio di semi
  • 100 gr di farina da polenta (non istantanea!)
  • 200 gr di farina bianca
  • Una bustina di lievito
  • Due manciate di cumino
  • (Un poco di latte se l’impasto è troppo compatto)

Come si procede

torta con il cumino  stapbystepdef

  1. Montate le uova con lo zucchero, poco dopo aggiungete  grappa e il pizzico di sale;
  2. Aggiungete il burro a tocchetti e l’olio e continuate a mescolare;
  3. Pesate 100 gr di farina da polenta e 200 di farina bianca, mescolatele insieme al lievito e unite anche queste al composto;
  4.  Aggiungete in ultima il cumino e amalgamatelo all’impasto. Imburrate e infarinate una tortiera (le nonne usavano la teglia quadrata), versateci il composto e infornate a 180° per 40-45 minuti

Alcuni consigli 

  • Tradizionalmente questa è la ricetta base ma veniva fatta anche arricchendola con fichi, uvetta o mele.
  • Potete anche aggiungere un pò di più di cumino ma state attenti al gusto; a me piace da matti ma è un poco particolare. E’ questione di gusti!

torta al cumino

———-

Advertisements

11 thoughts on “Il Cadore nel piatto, Péta col Čarié (torta soffice con il cumino)”

  1. Ciao! Vorrei solo dire un grazie enorme per le informazioni che avete condiviso in questo blog! Di sicuro continuero’ a seguirvi|

  2. carissima, avrei bisogno di sapere che tipo di CUMINO (o finocchio selvatico) consigli:
    io ne ho raccolto molto oggi in alta montagna, è bello verde e profumato, va bene o devo farlo seccare? va messo intero o spezzettato?? grazie per una risposta urgente, perché voglio provare a fare la tua ricetta. ciao. Paola

    1. Ciao Paola:) Quello che hai raccolto in montagna è proprio il “Ciariè” delle nonne, prima di usarlo però si lava, si asciuga delicatamente con un panno e si mette a essiccare non troppo sovrapposto in un luogo fresco e ombreggiato, poi, ricavi i semini e li metti interi nell’impasto secondo la ricetta:) Magari aggiungi del latte se l’impasto tende a essere troppo compatto. A, poi fammi sapere:) Bacio

Cosa ne pensi?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s