Soffia un vento di cambiamento… risotto con i funghi porcini…

E’ ufficiale, l’autunno è arrivato e credo che questo piatto ne celebri le migliori cose che questa stagione porta con sè. Intanto volevo ringraziare tutti voi per il sostegno che avete dimostrato alla mia situazione post intervento dentistico, ora va meglio anche se mi sembra di essere un incrocio tra Frankenstein e il cammello Camillo. 
Dicevo, c’è aria di cambiamento. Questi giorni sono tutta presa dal mio trasferimento in un nuovo appartamento a Padova e, amando l’interior design, farò di tutto per renderlo il più accogliente possibile.

Risotto ai funghi porcini 


Ingredienti per 4 persone

  • Qualche ciuffo di prezzemolo
  • Mezza cipolla
  • 300g di porcini
  • 5 tazzine da caffè di riso
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 25g di burro (ho usato il burro di cacao Venchi)
  • Formaggi vari di mezza stagionatura (io ho usato i formaggi IN.ALPI)
  • Un dado vegetale
  • Sale e olio
  • Pepe

Come si procede

1

Preparate il brodo con il dado, in una pentola ampia mettete un giro d’olio e un fiocco di burro, fateci rosolare la cipolla e poco dopo aggiungeteci il prezzemolo sminuzzato (lasciate da parte un ciuffo). 

2

Una volta puliti i funghi vanno tagliati a pezzetti (a me piacciono abbastanza grandi) e messi nella pentola con il prezzemolo lasciandoli cucinare per 5-7 minuti.

3

Ora è il turno del riso che va subito bagnato con il vino e a seguire del brodo. Continuate la cottura aggiungendo a poco a poco il brodo. 

4

Mantecate a fine cottura con il burro,i formaggi, salate e pepate. Impiattate con una manciata di prezzemolo. 

Alcuni consigli

Se non avete la fortuna di avere un nonnetto che vi procura funghi freschissimi potete usare anche i funghi secchi, per circa 5 porzioni ne servono 50g e vanno lasciati in ammollo in acqua per una mezz’oretta prima di cuocerli. 
Potete anche usare altri funghi per questa ricetta, usando i settembrini questo risotto viene una favola!

 

Annunci