Angel peach cake, the elegant side of breakfast


Secondo lei quale pregio o virtù deve possedere una donna prima d’ ogni altra cosa?

Classe ed eleganza nei modi, la vera bellezza non è che l’emanazione di un  fascino interiore

 

Questa è l’ultima domanda di una delle innumerevoli interviste a Grace kelly, vera icona di stile e eleganza.  La risposta che dà Grace è testimonianza del suo charme! Dopo una breve attenzione ai termini classe e eleganza si concentra su una frase davvero interessante e che dovrebbe essere uno sprone a tutte le donne: la vera bellezza non è che l’emanazione di un fascino interiore! Per essere una donna attraente e elegante deve esserci sicurezza, autostima, amore e felicità in essa, tutto questo racchiuso nel termine perfetto e sintetico usato da   Grace Kelly, fascino interiore; con una frase ha detto tutto ciò che poteva essere detto dell’eleganza! 


Ecco volto che ho voluto dare all’eleganza: Angel peach cake monoporzioni. La semplicità dell’impasto, la delicatezza della pesca, la leggerezza dell’angel cake  e la  femminilità  di queste   mini  tortine  credo possano ben rappresentare lo charme e l’eleganza di una donna come Grace Kelly. 



Angel peach cake – leggere e soffici 

 
 

Ingredienti per 4 persone

  • 140 g di farina
  • 280 g di zucchero
  • Mezza bustina di lievito (meglio se avete cremor tartaro, lo trovate in farmacia.. eccetto nella mia!:( )
  • 300 g di bianco d’uovo
  • Una confezione di pesche sciroppate
  • Un bicchierino di grappa
  • Sale qb

Come si procede

Mettete a scaldare gli albumi in un pentolino con metà dello zucchero portandoli circa a 40-45° (così resteranno montati più a lungo). Intanto, mescolate la farina setacciata, il lievito e il resto dello zucchero in una ciotola, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e, aggiungeteli poi al composto di farina mescolando piano dall’alto al basso. 

Distribuite negli stampini metà composto, poneteci sopra uno strato di pesca tagliata orizzontalmente e ricoprite con il resto dell’impasto. Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti (dipende molto dalla grandezza degli stampini, fate sempre la prova stecchino)!

Alcuni consigli

Potete usare anche altri frutti come le fragole oppure le albicocche o le prugne.. per un’alternativa più golosa provate con i pezzettini di cioccolato!
————–

 

0 commenti

  1. carla

    che belle tortine!!!!una per domani mattina?

    Rispondi
  2. Mammazan

    Grazie infinite per il premio che mi hai conferito..lo apprezzo moltissimo.la tua torta poi è semplicemente soave e delicata .Il cremor tartaro dopo averlo a lungo cercato l'ho trovato da Carrefour, da Basko e da Ipercoop..Penso di avere fino ad ora gli occhi foderati di prosciutto, visto che erano ben evidenti negli scaffaliUn abbraccio

    Rispondi
  3. Maria

    Sono buonissime da colazione e super light in vista della prova costume;) Un bacione Carla!

    Rispondi
  4. Maria

    Mi sai che non sei l'unica allora:) Però sono giustificata perché ero in montagna quando le ho preparate.. e in montagna e questi ipermercati li vedo solo in televisione;) Un bacio grande:)

    Rispondi
  5. La cucina di Esme

    ma lo sai che hai avuto un' idea strepitosa è la prima volta che lo vedo in monoporzioni !baciAlicep.s ho indetto un contest molto estivo passa da me se ti va

    Rispondi
  6. Ilaria

    Ma grazie mille tesoro per aver pensato a noi! E' un vero piacere. Vado subito ad aggiungerti nella pagina che avevamo dedicato a questo premio. Una frase straordinaria quella di Grace Kelly. E' molto più difficile trovare la bellezza interiore che quella esteriore.Queste dolcissime tentazioni sono invece bellissime sia dentro che fuori!Un bacio.

    Rispondi
  7. Laura

    Che belle e che soffici!!!!!!!

    Rispondi
  8. Maria

    Hai capito cosa volevo dire Ilaria! 🙂 Grazie mille e buon weekend:)

    Rispondi
  9. sississima

    che delizia queste mini cake, un abbraccio SILVIA

    Rispondi
  10. Ilaria

    Ho anch'io una piccola sorpresa per te…Un bacione!

    Rispondi
  11. 2 Amiche in Cucina

    Complimenti per le tortine e grazie per il premio, baci

    Rispondi
  12. Maria

    Un abbraccio a te:)

    Rispondi
  13. Maria

    GRAZIE ILARIA!:)

    Rispondi
  14. Maria

    Grazie a te per le tue ricette:)

    Rispondi
  15. Maria

    Grazie mille Luca:)

    Rispondi
  16. ‘Le ricette dell’Amore Vero’ di Claudia Annie

    che delizia, è una ricetta stupenda! complimenti 🙂

    Rispondi
  17. Manuela e Silvia

    Ciao, ma dia c'eri anche tua Padova?!?! Bellissimo questo angel cake…proprio il dolce dell'eleganza e della semplicità!Bravissima!bacioni

    Rispondi
  18. I manicaretti di Annarè

    Che bonta!!!

    Rispondi
  19. Maria

    Ci sono andata domenica… e martedì pomeriggio ci sono tornata!;)

    Rispondi
  20. Ann *BperBiscotto*

    Buona, bella e… elegante! :DGrazie per aver partecipato al concorso, ti aggiungo alla lista partecipanti (la trovi nella pagina stessa del contest).Un bacio e in bocca al lupoAnnamaria

    Rispondi
  21. Letiziando

    Sull'aspetto niente da dire, sembrano leggiadre nuvole. Sul gusto, putroppo vorrei darci un morsetto facendo la prova dal vivo, ma ancora blogger non ha inventato questa golosa opzione :-)Bravissima e in bocca al lupo per il contest

    Rispondi
  22. ~Lexibule~

    J'adore ce genre de petite douceur:) Bon mardi!!xxx

    Rispondi
  23. Eva

    che carini! veramente da provare!ciao da In cucina da Eva

    Rispondi
  24. Pingback: Tutte le mie ricette | Cuoche si diventa

  25. Pingback: La torta della nonna (ma con le mandorle) | Cuoche si diventa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *