Pesto alla siciliana

Una ricetta alternativa al pesto alla genovese ma non meno gustosa!  
 Pesto alla siciliana

 
Ingredienti
Come si procede
Pulite i pomodori, tagliateli in due e dopo aver tolto la parte bianca interna, spremeteli per togliere il liquido in eccesso e i semini; metteteli quindi in un recipiente o direttamente nel frullatore.
Aggiungete il basilico
lavato e asciugato, i pinoli, lo spicchio di aglio, il parmigiano grattugiato,la ricotta
e l’olio.
Se volete mantenere un po’ di consistenza del pesto alla siciliana, potete usare il mixer ad immersione: il lavoro sarà un po’più lungo ma avrete un effetto meno cremoso, con pezzetti più visibili. In alternativa potete frullare il tutto in un mixer a bassa velocità, per controllare il grado di cremosità desiderata.
Quando il pesto alla siciliana avrà raggiunto la giusta consistenza, sallate e pepate,
se non lo usate immediatamente, conservatelo in frigorifero dentro ad un contenitore con tappo al massimo per 2 giorni..

Qualche consiglio
Per provare un sapore diverso, potete sostituire i pinoli con delle mandorle pelate. Se volete mantenere un po’ di consistenza del pesto alla siciliana, potete usare il mixer ad immersione: il lavoro sarà un po’più lungo ma avrete un effetto meno cremoso, con pezzetti più visibili. In alternativa potete frullare il tutto in un mixer a bassa velocità, per controllare il grado di cremosità desiderata.

Annunci