Due bavette al pesto!

Mi sono resa conto solo oggi che ho postato tre ricette che prevedono l’uso del pesto (http://cuochesidiventa.blogspot.com/2011/04/lasagne-al-pesto-si-grazie.html
http://cuochesidiventa.blogspot.com/2011/05/torta-salata-con-il-pesto.html
http://cuochesidiventa.blogspot.com/2011/06/bavette-al-pesto-ricco-per-gli.html) c
onsigliando puntualmente di usare il pesto alla genovese fato in casa senza averne nemmeno postato la ricetta! sistemo tutto subito! ecco a voi come preparare un buon pesto fatto in casa con del basilico freschissimo!

il pesto alla genovese

Ingredienti (dosi per 4 persone)
una trentina di foglie di basilico
2 cucchiai di pecorino sardo (mi raccomando non troppo piccante!)
2 cucchiaio di parmigiano
1 spicchio d’aglio c.a.
20g di pinoli
1 bicchiere di olio d’oliva
sale q.b.

Come si procede
Llavate e scolate il basilico e passatelo nel mortaio con i pinoli iniziate la battitura schiacciano gli ingredienti contro le pareti del mortaio aggiungendo piano piano i formaggi. Quando il tutto si sarà amalgamato versate in una ciotola il composto e aggiungete l’olio  continuando a mescolare fino a ottenere una crema. Se volete condirne una pasta, consigliate le bavette, aggiungete anche un poco di acqua di cottura.

Alcuni consigli
Ovviamente la ricetta tradizionale prevede l’uso del mortaio, se volete fare il tutto più velocemente potete tranquillamente usare un mini mixer date le quantità minime di pesto. Quando faccio il pesto di solito aumento molto le dosi ( a discapito della mia povera piantina!) in modo tale da poterlo conservare tranquillamente in congelatore (nei bicchierini di plastica delle dimensioni di quelli del caffè) e, in caso di necessità avere un pesto subito pronto, genuino e buonissimo anche con una semplice pasta!

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

0 risposte a Due bavette al pesto!

  1. Pingback:Tutte le mie ricette | Cuoche si diventa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *